Roma (RM)-Prima riunione operativa per lo studio, la ricerca e l’interpretazione di documentazione grafica e documentaria sui centri colpiti dal sisma del 2016.

26/11/2018

A seguito della firma di un Protocollo d’intesa per lo studio, la ricerca e l’interpretazione di documentazione grafica e documentaria sui centri colpiti dal sisma del 2016 e successive scosse tra la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Frosinone, Latina e Rieti e la Scuola di Specializzazione in Beni architettonici e del Paesaggio della Sapienza – Università di Roma, lunedì 26 novembre 2018 si è tenuta la prima riunione operativa. Alla presenza del Soprintendente, arch. Stefano Gizzi, e dei funzionari si sono iniziate a definire le attività che dovranno svolgere coloro che aderiranno al Protocollo d’intesa. L’obiettivo dell’accordo è lo svolgimento di studi sugli abitati delle frazioni dei comuni di Amatrice e di Accumoli da parte di specializzati e specializzandi della Scuola.



Di seguito una immagine della riunione con in primo piano il Soprintendete A.B.A.P per le province di Fr, Lt e Ri Arch. Stefano Gizzi